Progetto “Naturalmente in rete”

Il COSPES Salesiani Sardegna (capofila), la  SE.A.COOP Cooperativa Sociale di Solidarietà, il TRALCIO Cooperativa Sociale di solidarietà a.r.l., TERRANIMADA FATTORIA Società Cooperativa Agricola Sociale di Solidarietà, COOPERATIVA PROGETTO H, PLATAFORMAS SOCIALES SALESIANAS in collaborazione con CIM Thiesi, Comune di Thiesi, Comune di Bonorva, Comune di Siligo, Comune di Bessude, Comune di Semestene, Comune di Cheremule, CESIL Alghero, Logudoro Meilogu danno avvio al progetto progetto integrato per l’inclusione sociale di persone svantaggiate. POR SARDEGNA FSE 2007-2013 ASSE III ” Inclusione sociale” – AD ALTIORA denominato “NATURALMENTE IN RETE”. Il progetto nasce dall’idea di creare una Filiera produttiva stretta che va dalla coltivazione e produzione, alla conservazione fino alla consumazione/somministrazione dei prodotti all’interno di uno stesso territorio. Si determina la costruzione di una filiera produttiva e sociale quale unità funzionale finalizzata, attraverso cui promuovere l’inserimento lavorativo di persone con disabilità mentale. Il progetto si articola  nelle seguenti azioni:  Selezione ed orientamento dei partecipanti;  Sensibilizzazione dei partecipanti e delle famiglie con presentazione del progetto. (n° utenti 12 inseriti nel percorso formativo);  Formazione  (n° utenti 12 inseriti nel percorso formativo). La durata complessiva del percorso formativo è di 250 ore a cura dell’ente di formazione Cospes Salesiani Sardegna: 50 di formazione di base e 200 di formazione on the job;  Inserimento socio-lavorativo, della durata di dodici mesi, presso la Cooperativa sociale TerrAnimada, la Cooperativa sociale Il tralcio e la Cooperativa sociale Progetto H. L’iniziativa si sviluppa in un arco temporale di 18 mesi con decorrenza delle attività dal mese di settembre 2010 e conclusione delle stesse prevista per il mese di gennaio 2012. Gli interessati possono manifestare la propria adesione compilando l’apposita modulistica in...

Conferenza stampa di presentazione del “Progetto Feuerstein”

Venerdì 3 settembre alle ore 11.00 nell’aula magna della scuola V circolo didattico di Sassari “Sandro Pertini” si è tenuta una conferenza stampa di presentazione del “Progetto Feuerstein”, un programma di formazione per i docenti sulle tematiche delle relazioni educative e del potenziamento delle competenze in ambito metodologico-didattico. Hanno partecipato l’assessore provinciale alla Pubblica Istruzione Rosario Musmeci, i dirigenti scolastici Gianfranco Strinna, Cristiana Piazza , Nazzarino Magliona, don Gaetano Galia responsabile salesiano del Cospes, Antonella Brusa direttore e la dott.ssa Paola Vanini direttore scientifico del Centro Autorizzato al metodo Feurstein.Il progetto, finanziato dalla Provincia di Sassari, vede convolti tre istituti scolastici cittadini, Il Quinto Circolo Didattico “Sandro Pertini”,  la Scuola Media “5+12” e l’Istituto Magistrale di Sassari. La formazione di 64 ore consentirà ai docenti coinvolti di conseguire un attestato internazionale rilasciato dall’ICELP (International Center for the Enhancement of learning Potential) di...