Collaborazioni

Collaborazioni

 

Il Cospes Salesiani Sardegna ha stabilito una stabile collaborazione con:

Istituto di Feuerstein di Gerusalemme, fondato e diretto da Reuven Feuerstein, con il quale il COSPES ha siglato nel settembre 2004 una convenzione che lo accredita a diffondere il Programma di Arricchimento Strumentale (PAS), meglio noto come Metodo Feuerstein.

AIPre (Associazione Italiana Psicologia Preventiva). Collabora con Istituzioni Nazionali ed Internazionali, enti pubblici e privati per la pianificazione e la realizzazione di progetti di ricerca, consulenza e formazione nell’ambito preventivo e di educazione alla salute. Gli associati svolgono, da oltre un decennio, attività di ricerca, studio e formazione nel settore educativo, scolastico, sanitario e familiare. L’AIPre, con decreto del 29 Agosto 2002 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), è stato inserito nell’elenco definitivo degli Enti Accreditati a svolgere formazione e aggiornamento per il personale scolastico. Dal 1999 l’AIPre collabora con il Cospes per l’organizzazione e la realizzazione del Master “Teoria e tecniche della prevenzione del disagio psicosociale e della promozione della salute”.

COSPES Nazionale (Centri di Orientamento Scolastico Professionale e Sociale) promossa dai Salesiani (CNOS) e dalle Salesiane (CIOFS) è stata costituita a Roma con atto notarile nel 1968. Essa svolge attività di orientamento e di consulenza in ambito educativo e socioculturale, a servizio di: gruppi giovanili, insegnanti, educatori, famiglie, animatori, istituzioni. l’Associazione Cospes Nazionale è presente in Italia con 30 Centri
dislocati in 14 regioni.

CNOS-FAP (Centro Nazionale Opere Salesiane – Formazione e Addestramento Professionale) Nazionale. La Federazione CNOS-FAP è una struttura associativa che attualizza in Italia l’esperienza formativa di don Bosco e dei Salesiani. Essa intende assolvere ad un rinnovato impegno di solidarietà e di servizio educativo nei confronti della società italiana che ha riconosciuto in Don Bosco il “Santo del lavoro”, il “Patrono degli Apprendisti”, il “Padre e Maestro della gioventù”. L’esperienza salesiana nel campo professionale si rifà a don Bosco, che fin dal 1842 seguiva i giovani apprendisti presso le botteghe artigiane della città di Torino, fondava per loro scuole serali, festive e diurne e nel 1853 dava inizio ai laboratori interni prima per calzolai, sarti e legatori, poi per falegnami, tipografi e fabbri ferrai.

CNOS-FAP Salesiani Sardegna. Nell’isola è presente dal 1978 con l’idea di realizzare. Da allora il Centro opera attraverso la Sede Regionale di Selargius e i diversi centri periferici attualizzando così l’esperienza formativa di don Bosco e dei Salesiani.

CePOF (Centro Pedagogico per l’Orientamento e la Formazione) è un’associazione, costituita il 13 novembre 2001, che ha la sua sede legale a Verona, in Via Regaste S. Zeno 17, e una sede secondaria sempre a Verona, in via don Minzoni 50, e nasce dall’aggregazione dei preesistenti Centro Pedagogico “Don Bosco” e Centro di Orientamento Professionale “Pietro Mengotti”, già operanti da parecchi anni nell’ambito dell’Istituto salesiano “Don Bosco” di Verona, dei quali raccoglie in toto l’eredità.

Cooperativa Sociale Il Sogno. Agisce con finalità preventiva e di recupero a favore di minori in situazioni di disagio. Nasce come naturale evoluzione del progetto educativo avviato dalla Associazione di Volontariato Salesiano “Il Sogno”, voluta dai Salesiani della Sardegna e affidata al pedagogista don Gaetano Galia e a un gruppo di esperti laici, per proseguire nell’attenzione ai giovani le attività dei Salesiani, presenti a Sassari nel quartiere del Latte Dolce e a San Giorgio dal 1973.

Federazione SCS CNOS. Federazione che opera nei seguenti campi: 1) Emarginazione e disagio giovanile:
con la finalità di coordinare le attività ed esperienze già esistenti in questo settore (comunità per minori, centri diurni, educativa territoriale) e di promuovere e avviare, direttamente ed in collegamento con altri enti, iniziative, attività e progetti a favore dei minori e giovani a rischio di esclusione sociale. 2) Servizio Civile Nazionale e Volontariato Sociale: è l’impegno a diffondere una cultura, specialmente tra i giovani, basata sulla solidarietà e sulla cittadinanza attiva. Se storicamente la Federazione ha collaborato con le Ispettorie Salesiane all’organizzazione e gestione dei giovani che sceglievano l’obiezione di coscienza al servizio militare, ora questo impegno si esplicita nella promozione del Servizio Civile Nazionale (a base volontaria) e del Volontariato Europeo. 3) Oratori: è il settore più giovane, è “l’oratorio oltre i cancelli”, nato per rispondere alle esigenze degli oratori che intendono attivare iniziative nei campi più specificamente sociali aprendosi ai bisogni del territorio e dei minori che vivono in condizioni di disagio.

Università degli Studi di Cagliari. Il Cospes ha siglato una convenzione per lo svolgimento del tirocinio di formazione e orientamento degli studenti iscritti ai corsi di laurea della facoltà di Scienze della Formazione e del Master in

Università degli Studi di Sassari. Il Cospes ha siglato una convenzione per lo svolgimento del tirocinio di formazione e orientamento degli studenti iscritti ai corsi di laurea della facoltà di Lettere e Filosofia.

Università Pontificia Salesiana (UPS). Il Cospes collabora per le attività di formazione post-laurea (master universitari).

La Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna. Il Cospes collabora per le attività di formazione psicopedagogica presenti nei piani di studio.